skip to Main Content
Pronti per un Vinitaly spettacolare tra tradizione e novità

Pronti per un Vinitaly spettacolare tra tradizione e novità

Tutto pronto in Cantina Valtidone per la spedizione al Vinitaly, il salone internazionale del vino in programma da domenica 15 aprile a mercoledì 18 alla Fiera di Verona. Quest’anno più che mai, la partecipazione dell’azienda valtidonese avrà come filo conduttore l’indissolubile intreccio tra l’attenzione alla tradizione e la spinta verso l’innovazione, legati tra loro dall’amor per il territorio e la passione per il lavoro, che da più di 50 anni animano l’azione dei soci, dei cantinieri, dipendenti e collaboratori della cantina.

TANTI EVENTI NELLO STAND
Come da tradizione, lo stand di Cantina Valtidone (A13) sarà ospitato all’interno del Padiglione 1 della Fiera di Verona dedicato all’Emilia-Romagna e sarà completamente rinnovato nella concezione e negli allestimenti, così da sottolineare, in modo ancora più incisivo le bellezze del territorio di provenienza e le eccellenze enogastronomiche di cui può vantarsi. Seguendo le tradizioni culinarie locali, infatti, nei tre giorni del salone si potranno degustare, in abbinamento ai vini, i prodotti e i piatti tipici del territorio, preparati dalle sapienti mani dello chef Danila Ratti del ristorante Le Proposte di Corano di Borgonovo: lunedì 16 delizierà gli ospiti dello stand con i pisarei e fasò, mentre il martedì verrà preparato il risotto all’asparago di Piacenza. Ma, allo stesso tempo, non mancheranno le innovazioni culinarie proposte da Marco e Stefano Troni della Troni’s Events, che interpreteranno secondo i gusti e le mode del momento i prodotti del territorio.

I CLASSICI E LE NOVITA’
Le prelibatezze gastronomiche saranno abbinate ai vini di Cantina Valtidone: quelli classici e più conosciuti, le etichette storiche che restano sempre attuali, così come certificano i tanti riconoscimenti ottenuti nei principali concorsi enologici internazionali. E, accanto a Gutturnio Bollo Rosso, Perlage e Malvasia di Candia – solo per ricordarne alcuni – il Vinitaly 2018 sarà anche la migliore occasione per presentare le più rilevanti novità di prodotto degli ultimi anni: la linea 50 Vendemmie e le linee biologiche e vegane.

La linea 50 Vendemmie, presentata nel 2016 in occasione del 50° anniversario di attività della Cantina, è frutto di un progetto che ha visto selezionare le uve provenienti da vigneti di almeno mezzo secolo. Sono nati, un Gutturnio e un Malvasia dapprima frizzanti e successivamente nella versione ferma, caratterizzati anche da un packaging, logo e etichetta innovativi, che hanno saputo conquistare il favore dei consumatori e degli addetti ai lavori. Quest’anno, la linea si completa con un Ortrugo, vitigno e vino autoctoni del territorio piacentino, nella sua versione frizzante: un vino fresco e profumato che incontra sempre più i gusti dei consumatori. Nell’ultimo anno, inoltre, Cantina Valtidone ha inaugurato la sua linea di vini biologici e vegani, BIO’ VALTIDONE, dedicata alla grande distribuzione e, da pochi giorni, la linea biologica Tenuta Villa Tavernago per ristoranti ed enoteche, prodotta con uve ottenute da vigneti a coltivazione biologica dal 1978, con le quali si è voluto mettere l’accento sull’amore per il territorio e proporsi come traino culturale sui temi del biologico e della biodiversità per tutta l’area produttiva della Valtidone.

NON SOLO VERONA FIERE
Oltre che a Verona Fiere, Cantina Valtidone sarà presente in alcuni appuntamenti legati al vino che animeranno la città scaligera nei giorni del Salone a partire, lunedì 16 aprile, da un importante evento glamour, che vedrà i vini della Cantina accompagnare un aperitivo presso lo spazio 519 in Corte Sgarzarie con ospite d’eccezione l’attrice giapponese Jun Ichikawa, protagonista di numerosissimi film e fiction tv tra cui R.I.S.-Delitti Imperfetti che le ha regalato la notorietà.