fbpx
skip to Main Content
Spese di spedizione gratuite oltre le 5 confezioni Condizioni d'acquisto e sconti clicca qui

La Vendemmia delle Uve Rosse | Approfondimento

“ La vigna è fatta anche di questo, un miele dell’anima, e qualcosa nel suo orizzonte apre plausibili vedute di nostalgia e disperanza ”. “ Neanche sulla vigna il tempo passa; la sua stagione è settembre e torna sempre, e appare eterna “. Cesare Pavese, La vigna, in Feria d’agosto,  1946.”

Autunno è tempo di Vendemmia.

Autunno. Tempo di vendemmia. L’aria si è rinfrescata, il sole è più dolce, le foglie delle viti iniziano a cambiare il colore. È il momento della raccolta delle uve rosse per la vendemmia 2021. In verità la vendemmia delle uve a bacca rossa, per Cantina Valtidone principalmente Barbera, Croatina e Merlot, in una stagione pazza dal punto di vista climatico, iniziata con una gelata ad Aprile e proseguita con un Agosto e un Settembre siccitosi come raramente capita, è iniziata già da quasi due settimane.

Cantina Valtidone ha iniziato a metà mese il ritiro delle uve Barbera provenienti da vigneti al primo anno di produzione (terzo anno di impianto) e delle Barbere in forte stress idrico a causa della siccità. I parametri del grado zuccherino e dell’acidità totale iniziavano, infatti, ad essere ottimali in considerazione anche delle condizioni ambientali. Negli stessi giorni abbiamo iniziato anche il ritiro delle uve Merlot, varietà precoce tra le rosse, provenienti dai vigneti meglio esposti e dalle zone più precoci con gradazioni medie di 22 °Babo e acidità attorno ai 4-5 g/l.

Croatina detta localmente Bonarda.

La varietà Croatina, localmente chiamata Bonarda come il vino a cui dà origine quando è vinificata in purezza, è arrivata a maturazione completa sia per i parametri zuccheri/acidità che per il parametro antociani e polifenoli circa una settimana dopo la Barbera. Nonostante la siccità la Croatina ha raggiunto la maturazione anche di bucce e vinaccioli, fattore indispensabile per avere vini fini e giustamente equilibrati.

In generale tutte le varietà rosse quest’anno sono ricche in colore: le tramogge in cui vuotano i rimorchi assumono vivacissime colorazioni rosso “vinaccia”.

I parametri del FOSS e la sanità delle Uve.

La sanità è magnifica: assenza di Botrite, assenza di Marciume acido, nessun valore anomalo negli indici del FOSS di grado svolto e di acidità volatile. Dal punto di vista sanitario è una vendemmia di qualità eccezionale. Il rovescio della medaglia? Quantità spesso inferiori di circa un 30% rispetto alle stime di fine Luglio/inizio Agosto. Tale dato si registra in particolare nei vigneti di Barbera coltivati su rive molto esposte al sole o su terra bianca o limosa, i più soggetti alla siccità. Qui, spesso, i grappoli sono appassiti o addirittura bruciati dal lato più esposto.

La Barbera la regina delle uve a bacca rossa.

La Barbera è la varietà che in assoluto, tra le varietà a bacca rossa, ha sofferto di più la totale assenza di piogge, che si protrae ormai da fine Luglio ad oggi, e il caldo torrido dell’anticiclone Lucifero che ha interessato il nostro territorio in un Agosto caratterizzato da alte Temperature e vento caldo.

Al momento abbiamo ritirato il 70% delle uve prenotate e contiamo di terminare le operazioni vendemmiali nella prima decade di Ottobre con le varietà a bacca rossa provenienti dai vigneti a maggior altitudine della Val Tidone.

La Vendemmia per i nostri viticoltori e per tutti gli amanti del vino è l’evento/l’atto dell’anno più importate. Possiamo considerarlo come la fase finale per la vittoria dello Scudetto, della Champions League per le squadre di calcio.

Per concludere con le parole di Giovanni Pascoli “..l’uva vuol dire il buono, il bello, il tanto ”.

Buona vendemmia a tutti!

Approfondimento a cura del nostro agronomo Dott. Agr. Sara Monaco.

Leggi anche:

Quale Vino abbinare alla Carne? | Approfondimento
La Vendemmia: Malvasia, Ortrugo e l’utilizzo del Foss | Approfondimento

Back To Top