skip to Main Content
Successo al ProWein con vini e territorio

Successo al ProWein con vini e territorio

Cantina Valtidone è stata protagonista anche quest’anno al ProWein, la 25° fiera internazionale del vino che si aprirà domenica nella città tedesca di Dusseldorf. Dopo l’esperienza del 2016, quando l’azienda vitivinicola borgonovese ha aperto la strada per il suo ingresso sistemico nel mercato tedesco e centroeuropeo, e le conferme del 2017 e 2018, quando ha debuttato la rete commerciale locale, quest’anno la cantina ha diviso la propria partecipazione su 3 fronti: lo stand Cantina Valtidone, quello di Medici Ermete, partner per la commercializzazione estera dei vini dell’azienda e quello dell’agenzia tedesca che distribuisce sul mercato locale le referenze della cooperativa piacentina.

“Il triplice impegno all’importante fiera vitivinicola di Dusseldorf – commenta il direttore commerciale Mauro Fontana che ha partecipato all’evento insieme al Presidente Gianpaolo Fornasari – è la migliore testimonianza dell’attenzione che riserviamo al mercato tedesco, che ci sta regalando molte soddisfazioni commerciali e prestigiosi riconoscimenti ai nostri vini”.

Oltre alle referenze tradizionali e alla linea 50 Vendemmie, Cantina Valtidone ha portato a Dusseldorf lo Swing, il vino rosato di uve pinot nero metodo charmat extra dry che nella sua particolare e coloratissima etichetta sleever, ha conquistato anche il pubblico più giovane e ha confermato lo spirito innovativo dell’azienda borgonovese. “L’idea dello Swing – commenta Fontana – è nata proprio nel viaggio di ritorno da Dusseldorf dello scorso anno insieme al Presidente Fornasari. E’ stata un’intuizione che ha trovato un positivo riscontro nel pubblico sia per la qualità del prodotto sia per l’innovazione del packaging”.

Particolarmente apprezzata, infine, la nuova bottiglia della linea

A ulteriore riprova dell’attenzione che Cantina Valtidone riserva al mercato tedesco è il debutto, nelle scorse settimane, della versione tedesca del sito aziendale, www.cantinavaltidone.it, che si aggiunge alle lingue italiana e inglese.